Home / DJ NOMINATION: FRANCO MOIRAGHI

    DJ NOMINATION: FRANCO MOIRAGHI

    INTERVISTA A FRANCO MOIRAGHI

    Cosa ti piace della tua professione?
    Faccio un lavoro che amo e mi permette di girare il mondo sempre a contatto con la gente.
    E’ straordinario svegliarsi e pensare che il tuo lavoro sia la musica.

    Cosa non ti piace della tua professione?
    E’ difficile pensare a cose che non mi piacciono.  Costretto a rispondere ti direi
    che tra i dj italiani vedo poca umiltà e unione, spesso manca anche una adeguata cultura musicale.

    La cosa più difficile per un dj?
    Confrontarsi spesso con la poca professionalità di alcuni che vivono questo ambiente anche senza amore.

    Cosa è cambiato nel tempo?
    Sicuramente la tecnologia. Ora si mixa con il computer e non si comunica la stessa passione di prima.
    Io continuo a lavorare con i cd e i vinili, adoro il mixaggio “fatto a mano”.
    E’ cambiata anche l’attenzione che i giovani rivolgono ad una professione che fa moda.
    A mia mamma quando ho iniziato nel ’78 non riuscivo neppure a spiegare il significato della parola “disck jockey”,
    ora sono tutti dj o chef!

    Che consigli daresti  chi inizia?
    Avvicinarsi a questo mestiere con professionalità, amore e umiltà mettendoci tutta l’anima.
    Ricordatevi che in questo lavoro è importantissimo l’aspetto psicologico per capire il pubblico che vi trovate davanti.
    Molta della bravura del Dj sta nel carpire le vibrazioni e trasformarle in musica.

    DJ NOMINATION
    Cinque semplici domande poste ad un deejay.
    Al termine dell’intervista lui stesso decide chi nominare stabilendo quindi chi sarà il prossimo dj.
    Vedi tutto il percorso della dj nomination oppure l’elenco completo dei migliori deejay

    Clicca per vedere l’intervista precedente a TANIA VULCANO
    FRANCO MOIRAGHI Nomina per la prossima intervista VIKTOR MARTINI