Home / DJ NOMINATION: MAURIZIO GUBELLINI

DJ NOMINATION: MAURIZIO GUBELLINI

INTERVISTA A MAURIZIO GUBELLINI

Cosa ti piace della tua professione?
Vedere la gente che si diverte e apprezza una mia serata e’ sempre una grande emozione.
Vedere poi che apprezzano una mia Produzione discografica lo e’ ancora di piu’.
Constatare che l’idea che hai avuto in studio trova riscontro e consensi in chi ti ascolta e’ qualcosa di molto gratificante.

Cosa non ti piace della tua professione?
Non mi piace l’invidia e le cattiverie che ci sono in questo ambiente,
colleghi che quando ti incontrano ti sorridono e fanno gli amiconi e poi vieni a sapere che alle spalle ti parlano male cercando addirittura di metterti in cattiva luce con i gestori.
Credo però che questo avvenga in tutti gli ambienti lavorativi..e comunque come dice il detto: “tutti i nodi prima o poi vengono al pettine”.

La cosa più difficile per un dj?
Organizzare e pianificare il proprio calendario, oggi il sistema di lavoro e’ molto cambiato rispetto ad alcuni anni fa.
In passato raramente i gestori e titolari di locali ti annullavano o spostavano le serate fissate.
Oggi e’ diventata una giungla e molto spesso ti capita di aver a che fare con persone poco serie.

Cosa è cambiato nel tempo?
Sono cambiate tante cose: io ho iniziato negli anni 80, non c’erano i vocalist, non c’erano i pr.
Si suonava con i dischi e per procacciarti un promo dovevi andare a Londra di persona.
Oggi con internet e’ tutto alla portata di un click. Non sono un nostalgico..accetto e utilizzo l’evoluzione tecnologica.
Pero’ quando ci si incontrava tutte le settimane nel negozio di dischi di fiducia era molto piacevole il confronto con i colleghi/amici..
ecco forse questo mi manca un po’.

Che consigli daresti a chi inizia?
Di avere pazienza, costanza e passione.
Quelli della mia generazione hanno fatto TUTTI la famosa “gavetta”.
Forse bisognerebbe che i giovani che iniziano oggi questo mestiere ne facessero un po’
E invece la maggior parte di loro (non tutti ovvio) pensa di essere gia’ arrivato solo producendo due dischi anonimi atteggiandosi da star nelle serate.
“Piedi per terra ragazzi”..specialmente se volete fare questo lavoro come me per oltre 30 anni.

DJ NOMINATION
Cinque semplici domande poste ad un deejay.
Al termine dell’intervista lui stesso decide chi nominare stabilendo quindi chi sarà il prossimo dj.
Vedi tutto il percorso della dj nomination oppure l’elenco completo dei migliori deejay

MAURIZIO GUBELLINI è stato nominato da MAURIZIO NARI
Nomina per la prossima intervista STEFANO PAIN